Tarta

Autore Decoupage Origami Libri Pittura Fumetti BelleArti Scoubidou GrandeBoxe

Tex Willer 
Tex Willer http://www.ubcfumetti.com/tex/ Tex Willer
SeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSepara SeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSepara
Giovanni Bonelli

                                                Bonelli                                               

Creatore di Tex Willer

ed il suo disegnatore Aurelio Galleppini

Galeppini
Galep in un suo Autoritratto con Tex
Aurelio Galleppini in arte Galep, creatore grafico del personaggio e disegnatore, è nato a Casal di Pari (Grosseto) il 28 agosto 1917 da genitori sardi, e ha vissuto la maggior parte della sua giovinezza in Sardegna, dove lasciò gli studi al secondo anno dell’Istituto industriale per dedicarsi al disegno e alla pittura, che coltivò da autodidatta. Verso la fine del 1947, Galleppini prende i primi contatti con la direttrice delle edizioni "L'Audace" di Milano per una nuova collaborazione. Per Tea Bonelli illustra il periodico quindicinale "Occhio Cupo" e il fascicolo settimanale "Tex", entrambi su testi di Giovanni Luigi Bonelli. Tex segna una svolta nell’attività artistica di Aurelio Galleppini, che a questa pubblicazione dedica ogni suo impegno, salvo brevi ed eccezionali pause come, per esempio, la storia "L’Uomo del Texas" realizzata nel 1977 su testi di Guido Nolitta per la collana "Un Uomo, un’Avventura". Galep disegna da solo le storie di Tex per parecchi anni, fino a quando le dimensioni della pubblicazione richiedono la mano di altri disegnatori. Sue sono, comunque, tutte le copertine della serie fino al numero 400. Una dedizione (anzi, quasi una simbiosi), interrotta soltanto dalla scomparsa di Galep, avvenuta a Chiavari (Genova), il 10 marzo 1994.

Tex Willer e' senza dubbio il piu' popolare e longevo eroe Italiano dei fumetti. Nasce nel settembre 1948 , dalla penna di Giovanni Bonelli e dal disegno di Aurelio Galeppini. Il carattere di Tex si basa su alcuni sentimenti umani quali: La Giustizia, la difesa dei deboli e degli oppressi, l'amiciza, il cameratismo ecc. ecc. Tex e' un ranger del TEXAS, nasce come eroe solitario, viene mandato nei piu’ remoti angoli del Texas a combattere i fuorilegge che molto spesso occupano posti importanti. Con il tempo si aggiungono amici che adesso sono inseparabili, quali : Kit Carson Ranger pure lui, il piccolo Kit  (figlio di Tex), Tiger (amico indiano, della tribu' dei Navajo). "AQUILA DELLA NOTTE" e' il nome indiano di Tex nei primi albi, Tex conosce "Lilith" figlia del capo tribu' dei NAVAJO, la sposa e prima di morire gli da' un figlio cosi' Tex diventa capo della tribu' dei navajo di cui fa' parte l'amico "Tiger".

I compagni di mille Avventure

Tex Willer   AmiciTex   Tex Willer

SeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSepara

 Zagor

ZagorzagorScritta   Zagor

ll suo vero nome è Patrick Wilding, ma gli indiani lo chiamano Za-gor-te-nay, "Lo Spirito con la Scure". Sulla Vecchia Frontiera americana della prima metà del secolo scorso, Zagor si batte per mantenere la pace, proteggere le tribù indiane e dare la caccia ai criminali. Figlio di un ufficiale dell'esercito ritiratosi a vivere da pioniere nei boschi del Nord-Est, Patrick Wilding vede morire i genitori a opera di una banda di indiani Abenaki guidati da Salomon Kinsky. Raccolto da uno strano filosofo vagabondo che si fa chiamare Wandering Fitzy e che gli fa da maestro, il ragazzo cresce desiderando la vendetta. Quando riesce ad attuarla, scopre, però, che il padre era stato a sua volta un massacratore di indiani e comprende la relatività dei concetti di Bene e di Male. Questo lo spinge a trasformarsi (complice una famiglia di saltimbanchi, i Sullivan, che ne curano il "look") in Za-gor-te-nay o, più brevemente Zagor: una sorta di giustiziere sempre pronto a schierarsi con i deboli e gli oppressi, rossi, bianchi o neri che siano. 

Cico

Ed ecco il suo inseparabile Amigo Cico diminutivo di Don Cico Felipe Gayetano Lopez y Rodriguez y Martinez y Gonzales ecc.. è il migliore amico di Zagor e suo principale compagno d'avventure. Buffo, grassottello, pasticcione nato, lo si direbbe un assistente improbabile per un eroe come Zagor. Ma nonostante sia tutt'altro che coraggioso, Cico segue Zagor dovunque, come un vero amico fedele: qualche volta lo ha tolto dai guai, ma più spesso, con la sua sbadataggine, ce lo ha cacciato! È l'elemento comico della saga, protagonista di esileranti gag. Cico può essere considerato la versione messicana in carne e ossa di Donald Duck, dotato di una sfortuna cieca e di una fame atavica.

SeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSepara

Gli altri Eroi dei Fumetti

PersonaggiFumetti

Cosa sono i Fumetti

Fumetto Narrazione costituita da una sequenza di disegni disposti in strisce orizzontali (strips) che si leggono da sinistra a destra. Le immagini sono di solito contenute in vignette o "quadretti" separati, benché ciò non sia indispensabile. Le parole contestuali alle immagini compaiono dentro piccoli riquadri o nuvolette (balloons) che escono dalla bocca di chi parla per indicarne il discorso, o dal capo per indicare un pensiero. Il testo può anche mancare del tutto, oppure essere disposto sotto l'immagine e composto a stampa, ma in genere è scritto a mano (lettering) dentro i balloons. Nel fumetto inoltre si rappresentano visivamente vari suoni tramite vocaboli onomatopeici, mentre alcuni simboli grafici esprimono altri elementi narrativi (ad esempio il movimento).

Orso

Un'altro Fumetto che và per la maggiore è "Dylan Dog" eccolo ve lo presento:

Dylan Dog



SeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSeparaSepara

HomePage
 Autodidatta con Passione
 Geneo8WebSite   posta darty51@hotmail.com